28/09/2017

Lindorff/Intrum Justitia nomina il management team italiano

Nominato il management team italiano di Lindorff/Intrum Justitia, uno dei maggiori operatori dei servizi al credito, presente in 23 paesi con circa 100 mila clienti corporate operanti in vari settori. Il gruppo è nato a giugno scorso con il closing dell’operazione di unione della norvegese Lindorff e della svedese Intrum Justitia. In Italia Lindorff/Intrum Justitia può contare su un team di circa 150 persone, suddivise fra le sedi di Milano, Bologna e Bari che operano su oltre 250 clienti attivi.

Ecco quale sarà il futuro team di Lindorff/Intrum Justitia in Italia.

Managing director sarà Antonella Pagano, che ricopriva lo stesso incarico in Lindorff e vanta un’esperienza pluriennale nel settore degli NPL, distress debt ed in ambito Corporate Finance. “Sono orgogliosa della squadra che abbiamo costruito - afferma Pagano - Potremo confrontarci con un mercato, quello dei servizi al credito, che nel nostro Paese è sempre più competitivo.  L’unione di due società di pari livello crea un leader a livello globale nella fornitura di servizi di credit management che in Italia può giocare la sua partita e può puntare ad essere uno dei principali operatori entro cinque anni”.

Responsabile dell’integrazione delle strutture in Italia sarà Francesca Carafa, fondatrice di Gextra, società specializzata nei servizi di recupero crediti di piccole dimensioni recentemente acquisita proprio da Lindorff (vedi intervista realizzata da Credit Village).

Maria Grazia Pacifico, da anni nel mondo degli NPL, avrà la responsabilità della Compliance. A Fausto Travisi, che in Intrum Justitia Italia ricopriva il ruolo di NPL Director e Temporary Managing Director, andrà la responsabilità delle Sales. Responsabile Investimenti sarà Alberto Marone che proviene dalla sede Londinese di UBS Investment Bank. La responsabilità delle Operations andrà a Roberto Guidi che proviene da Deutsche Bank dove era Head of Work Out & Collection Private Clients in Credit Risk Management. Responsabile Finance sarà Gianfranco Iemmi, dal 2003 in Intrum Justitia Italia, e a Diego Leccardi, anche lui da 10 anni in Intrum Justitia, andrà la responsabilità dell’IT. HR manager sarà Gianmarco Minoli, dal 2016 in Intrum Justitia; infine Fabrizio Puddu, che arriva da realtà aziendali come Accenture, Gruppo Digital Magics e Prelios, avrà la responsabilità delle attività di comunicazione.

 

 


Fonte: Credit Village
lindorff - intrum justitia - management italiano - credito

Archivio