12/07/2017

Acquisizione Zenith-Arrow, l’operazione punta al mercato italiano di NPL con la creazione di un nuovo soggetto

Annunciata a dicembre 2016, l’acquisizione di Zenith Service Spa da parte di Arrow Global Group Plc, uno dei principali investitori e gestori di debito in Europa quotato al London Stock Exchange, si è concretizzato ad aprile con il via libera di Bankitalia. Zenith Service è una delle società leader in Italia nei servizi di Master servicing su cartolarizzazioni italiane e di consulenza nella finanza strutturata. L’operazione ha destato molto interesse da parte degli osservatori del mercato finanziario perché ha segnato l’ingresso “ufficiale” di un grande gruppo straniero nel mercato italiano della finanza strutturata, attraverso l’acquisizione di società con una consolidata clientela tra le maggiori banche italiane e internazionali e una grande reputazione per l'efficienza e la qualità del servizio.

Quali prospettive si aprono a questo punto? Credit Village lo ha chiesto al Responsabile Servizi Strutturazione di Zenith, Marco Grimaldi, e al Country Head Italia di Arrow Global, John Calvao. Vi presentiamo un estratto dell’intervista che troverete sul prossimo numero della rivista, che uscirà a settembre.

Com’è avvenuta l’acquisizione e qual è il suo obiettivo?

“L’acquisizione del 100% di Zenith ha per noi un valore strategico – ha spiegato John Calvao - Come gruppo, infatti, desideriamo entrare in posizione di leadership nei mercati che riteniamo strategici in Europa. Questi obbiettivi vengono perseguiti sia attraverso acquisizioni mirate, quale ad esempio quella di Zenith, uno dei leader di mercato, e sia attraverso co-investimenti in portafogli, affiancando investitori internazionali.

Passando a Zenith service, il suo core business sono le attività di Master Servicer: la scelta di non essere più indipendenti inciderà su questa attività con una riduzione del business?

“E’ importante sottolineare che Zenith resterà un Master Servicer indipendente nel panorama italiano anche a seguito dell’acquisizione da parte di Arrow – ha precisato Marco Grimaldi - Il nostro modello di business non cambierà ma certamente, insieme con Arrow, sarà ampliato ad esempio mediante una politica di assunzione di nuovo personale qualificato sia a livello manageriale sia a livelli più operativi. Per restare indipendenti, rispettare la normativa e proteggere i clienti di Zenith, i dati che gestiamo - come ad esempio quelli afferenti alle performance delle operazioni che gestiamo - saranno mantenuti sempre nella più stretta confidenzialità”.

Quali saranno le attività su cui vi concentrerete maggiormente?

“Arrow ha pianificato una strategia sull’Italia suddivisa in tre linee di sviluppo – ha risposto Calvao - In primis, intendiamo rinforzare ed accrescere il business di Zenith, soprattutto aggiungendo al parco clienti già esistente il network internazionale di relazioni di Arrow. Ed i primi risultati di questa integrazione si sono già visti nei primi 6 mesi dell’anno, perché Zenith ha ottenuto mandati di Master Servicing da investitori internazionali con i quali non lavorava in precedenza. Una seconda linea di espansione riguarda la creazione di un nuovo soggetto in Italia deputato alla gestione ed al recupero di crediti non-performing. Siamo convinti, infatti, che per le sue dimensioni, il mercato italiano del non-performing sia ancora poco presidiato e, date le competenze sviluppate dal gruppo in questo settore in altri Paesi europei, puntiamo ad offrire agli investitori un servizio di altissima qualità basato su standard di eccellenza internazionali. In terzo luogo, Arrow acquisterà portafogli italiani di crediti non-performing, ma lo farà in ottica di co-investimento a fianco di investitori specializzati. In questo ambito, uno dei vantaggi competitivi del nostro gruppo è la capacità di investire su orizzonti temporali di medio-lungo termine: grazie a questa nostra caratteristica, possiamo valutare e prezzare anche cash flow molto distanti nel tempo, a vantaggio anche della parte cedente”.


LEGGI LA VERSIONE INTEGRALE DELL'ARTICOLO SUL CVM4!


Autore: Redazione Credit Village Magazine
Fonte: Credit Village
npl - arrow - zenith - acquisizione

Archivio