11/01/2018

La polacca Best compra 128 mln di npl dalle Bcc

Best Capital Italy srl, controllata italiana del gruppo polacco Best sa, specializzato in investimenti e gestione di non performing loan e quotato sulla borsa di Varsavia, ha comprato circa 128 milioni di euro di crediti in sofferenza da 15 banche di credito cooperativo, da Bcc CreditoConsumo e dal Fondo di garanzia dei depositanti del credito cooperativo. Il portafoglio è composto interamente da crediti unsecured verso privati e piccole o medie imprese ed è composto da circa 4 mila posizioni. Per le cedenti l’operazione è stata promossa e coordinata in tutte le sue fasi da Iccrea Banca, che ha agito in qualità di sole arranger e advisor. Best Capital Italy, coadiuvata in Italia da Lucio Ranaudo e Andrea Vitelli, è stata assistita dal proprio master servicer Zenith Service e supportata da Raynaud Studio Legale. Iccrea Banca è stata invece assistita per gli aspetti legali dal team di finanza strutturata di Gitti and Partners. Lo scorso settembre Best Capital Italy aveva comprato sul mercato secondario dal fondo Palamon Capital 170 milioni di euro di crediti in sofferenza originati in Italia. Il portafoglio era un mix di crediti al consumo originati da varie istituzioni italiane. Lo scorso luglio, invece, la società polacca, per testare il mercato italiano, aveva condotto una prima operazione molto piccola su un portafoglio di Npl da 4,88 milioni di euro lordi originati da Mediocredito Italiano del gruppo Intesa Sanpaolo.


Autore: Stefania Peveraro
Fonte: Milano Finanza
best capital italy - bcc - npl - best

Archivio