05/12/2017

Abbigliamento, calzature e accessori in cima ai desideri per questo Natale. Libri e riviste battono i prodotti di telefonia

Il Natale si avvicina e comincia la corsa agli acquisti. Ma quali sono i regali più desiderati dagli italiani?

In cima alla classifica, abbigliamento, calzature e accessori desiderati da oltre sette italiani su dieci (73%), con il dato che arriva all’85% nella fascia di età compresa tra i 35 e i 44 anni. Contro ogni aspettativa, seppur nettamente distanziati, troviamo i libri e le riviste (38%) che salgono sul secondo gradino del podio superando così i prodotti di telefonia e i servizi per la cura della persona, entrambi con il 32% delle preferenze. Seguono i prodotti informatici, indicati dal 27% del campione, ma tra i più giovani (18-24 anni) la percentuale sale al 41%.

Lo rileva l’ultima edizione dell’Osservatorio Compass, la ricerca condotta dalla società del credito al consumo del Gruppo Mediobanca, dedicato in questa occasione al Natale.

E cosa tendono a regalare gli Italiani? In linea con i prodotti più desiderati, abbigliamento, calzature e accessori sono le categorie maggiormente ricercate. Anche se in cima ai pensieri ci sono senza dubbio i più i piccoli, con il comparto dei giocattoli che tocca il 51% dei prodotti più acquistati dalla fascia 35-44 anni.

Quali sono i budget di spesa? Come sono variati rispetto allo scorso anno? Nonostante il 40% degli italiani si sia definito ottimista sulla situazione economica del nostro Paese nel 2018, non emerge la stessa fiducia nelle intenzioni di spesa, che rimangono stabili rispetto al Natale scorso per il 50% degli italiani e in crescita per il solo 23%.

250 euro è il budget massimo di spesa stabilito per il 39% circa degli Italiani (53% se consideriamo la fascia dei giovanissimi), mentre il 27% ha allocato per le spese di Natale un budget da 250 a 500 euro. Solo il 3% dichiara di voler spendere più di 1.000 euro e di questi uno su 4 ricorrerà a formule di finanziamento per dilazionare le spese.

Dalla ricerca emerge, infine, una piccola curiosità relativa ai canali di acquisto: nonostante l’abitudine all’acquisito online sia sempre più comune, in occasione del Natale oltre la metà degli italiani (53%) preferisce “toccare con mano” il regalo che andrà a fare privilegiando l’acquisto presso grandi magazzini (35%) o in un negozio tradizionale (18%).


Fonte: Compass Banca
consumi - consumatori - natale

Archivio